AZIENDA SANITARIA LOCALE BI

Via Marconi n. 23 – BIELLA

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

 

 

 

IL DIRETTORE GENERALE

Dr. Gianfranco ZULIAN

(nominato con D.G.R. n.  7 - 3717  del 27. 04.2012)

 

 

L’anno duemilatredici, il giorno 07 del mese di Marzo in Biella, presso la sede legale dell’Azienda Sanitaria Locale BI di Via Marconi n. 23

 

ha assunto la seguente deliberazione:

  

 

DELIBERAZIONE n. 116 del 07-03-2013 



OGGETTO: INTERVENTI SUGLI INFISSI E SULLA STRUTTURA ESTERNA DEL POLIAMBULATORIO DI COSSATO. AFFIDAMENTO INCARICO PROGETTAZIONE NECESSARIO PER AMMISSIBILITÀ FINANZIAMENTO REGIONALE.

 

 

 

    

AZIENDA SANITARIA LOCALE BI

Via Marconi n. 23 – 13900 Biella

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

N. 116 del 07-03-2013 - Pagina 1 di 3

OGGETTO:

Interventi sugli infissi e sulla struttura esterna del Poliambulatorio di Cossato. Affidamento incarico progettazione necessario per ammissibilità finanziamento regionale.

 IL DIRETTORE GENERALE

Su proposta n.   3   della Struttura Operativa Complessa Servizi Tecnici e Manutentivi dalla cui istruttoria si evince che:

-

la Giunta Regionale, con la Deliberazione n. 5-4929 del 19/11/2012, ha approvato il Piano d’Azione 2012-2013 che promuove cinque linee d’azione finalizzate allo sviluppo di interventi di efficienza energetica e razionalizzazione dei consumi energetici del patrimonio edilizio pubblico. L’ASL per poter richiedere l’ammissione al finanziamento previsto dal  Bando 2013 del Piano d’Azione Regionale di cui alla Deliberazione della Giunta Regionale n. 5-4929 del 19/11/2012 (linea d’azione II.3 “Incentivazione alla razionalizzazione dei consumi energetici nel patrimonio immobiliare degli enti pubblici”) dovrà provvedere a redigere un progetto (così come definito dal D. Lgs 12/04/2006 n. 163 e s.m.i.);

-

il Poliambulatorio di Cossato, è una struttura esistente da molti anni, e rispetto alle strutture sanitarie site nel Comune di Biella, la cui attività in parte potrebbe essere assorbita negli spazi della struttura del Nuovo Ospedale, proseguirà certamente la propria attività; la predetta struttura possiede le caratteristiche tecniche che consentirebbero di conseguire un discreto risparmio sul fronte dei consumi effettuando due interventi (realizzazione cappotto termico e sostituzione dei vetri comprensivi d’infissi). In una prima ipotesi di quadro economico, la cifra totale dell’intervento ammonterebbe a circa € 322.000,00 di cui la Regione cofinanzierebbe l’80% pari a € 257.600,00 e l’ASL il restante 20% pari a € 64.400,00, cifra che sarà inserita nella  programmazione regionale dei LL.PP (Edisan) di prossima approvazione;

-

il finanziamento regionale verrà erogato con le seguenti modalità e tempistiche:

a)      a titolo anticipazione, per un importo pari al 30% del contributo concesso, a seguito della comunicazione di inizio lavori da parte del beneficiario;

b)      in corrispondenza di uno stato di avanzamento lavori pari al 30% dell’ammontare dell’investimento ammesso, documentato dalle spese effettivamente sostenute dal beneficiario (con fatture quietanziate o documenti probatori equivalenti), nella misura di un ulteriore 30% del contributo concesso, previa effettuazione dei controlli previsti;

c)      in corrispondenza di uno stato avanzamento pari al 100% dell’ammontare dell’investimento ammesso (documentato con fatture anche non quietanziate per la parte eccedente il 60% dell’ammontare dell’investimento ammesso), nella misura di un ulteriore 30% del contributo concesso,  previa effettuazione dei controlli previsti;

d)      il saldo del contributo concesso (10%) sarà erogato ad avvenuto collaudo delle opere (così come definito dall’art. 141 del D. Lgs. 163/2006), ad avvenuta rendicontazione e verifica finale all’esito favorevole  dei  controlli  di “primo livello” effettuati  da  Finpiemonte, entro 60 giorni dal

ricevimento della rendicontazione finale di spesa, previa eventuale rideterminazione del   contributo;

AZIENDA SANITARIA LOCALE BI

Via Marconi n. 23 – 13900 Biella

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

N. 116 del 07-03-2013 - Pagina 2  di  3

-

con relazione (All. n.1) datata 18/02/2013 l’Ing. Corrado Benevento, con incarico di energy manager di questa ASL, nel proporre l’adesione all’iniziativa di incentivazione regionale, propone altresì di affidare l’incarico di progettazione all’Ing. Generoso De Rienzo di Biella;

-

il suddetto Professionista è inserito nell’elenco aperto di Professionisti distinti per categorie di lavori (specializzazioni) e prestazioni per il conferimento di incarichi in materia di LL.PP dell’ASL di Biella, come da verbale n. 2 del 8 agosto 2012 sottoscritto dai componenti della Commissione a ciò preposta,  e  dotato di esperienza pluriennale nella materia di cui trattasi;

-

l’elenco aperto dei Professionisti viene utilizzato in base ai principi di trasparenza, parità di trattamento, proporzionalità, in relazione alle categorie di lavori (specializzazioni) e prestazioni e secondo le procedure previste dagli articoli 266 e 267 del DPR 207/2010 e s.m.i. e dall’art. 57, comma 6, del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i.;

-

il Professionista ha presentato la propria offerta  datata 27/02/2013  per l’incarico di  progettazione, di coordinamento in fase di sicurezza (sia nella fase progettuale che esecutiva), Direzione Lavori e collaudo, per un importo di € 25.000,00 subordinando la liquidazione degli importi all’ottenimento del finanziamento regionale e specificando che richiederà, nel caso di non ammissibilità, solo l’importo per la redazione del progetto definitivo, di € 5.000,00, oneri esclusi;

-

viste le indicazioni contenute nella Determinazione n. 2/2011 dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture;

RILEVATO che si è ottemperato alle disposizioni dell’art. 90 del Codice degli Appalti ed alla D.G.R. n. 39-6552 del 08.07.02, richiedendo alle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere del Quadrante la disponibilità ad assumere gli incarichi citati in oggetto e che le stesse Amministrazioni, a parte l’ASLVC negativamente, non hanno risposto nei termini indicati;

RILEVATO altresì che si provvederà successivamente, in base all’esito del bando, a determinare il quadro economico ed alla nomina delle figure previste dalla normativa vigente in materia di Lavori Pubblici;

ASSUNTA la correttezza del processo istruttorio correlato la cui responsabilità è riconducibile all’ambito dirigenziale;

ASSUNTA altresì l’urgenza dell’adozione del presente provvedimento al fine di attivare tempestivamente le procedure per l’ottenimento del finanziamento;

RITENUTO di condividere la sopra richiamata proposta;

PRESO ATTO dei pareri conformi del Direttore Amministrativo, Dr. Eugenio ZAMPERONE e del Direttore Sanitario, Dr. Franco PIUNTI, ai sensi del D.Lg.vo n. 502/1992 e successive modificazioni ed integrazioni;

D E L I B E R A:

1)

di nominare l’Ing. Corrado Benevento quale Responsabile Unico del Procedimento per gli interventi sugli infissi e sulla struttura esterna del Poliambulatorio di Cossato;

AZIENDA SANITARIA LOCALE BI

Via Marconi n. 23 – 13900 Biella

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

N. 116 del 07-03-2013 - Pagina  3  di  3

D E L I B E R A:

 

2)

di conferire l’incarico professionale all’Ing. Generoso De Rienzo di Biella, per la redazione della documentazione    necessaria  per la  partecipazione  al bando  della   Regione     Piemonte   per    la

progettazione degli interventi sugli infissi e sulla struttura esterna del Poliambulatorio di  Cossato  per un importo di € 25.000,00 subordinando la liquidazione degli importi  all’ottenimento del    finanziamento    regionale,  riconoscendo al medesimo professionista,  nel caso di non ammissibilità, per la redazione del progetto definitivo, un importo di € 5.000,00, oneri esclusi;

3)

di stabilire altresì che le prestazioni professionali sopra individuate dovranno essere svolte con la massima tempestività per il necessario rispetto dei termini previsti nel bando di gara e meglio specificate nel Disciplinare allegato alla presente deliberazione;

4)

di dare atto che si provvederà successivamente a determinare il quadro economico ed a nominare le altre figure tecniche previste dalla vigente normativa;

5)

di approvare il testo di Disciplinare di Incarico, allegato a formare parte integrante al presente provvedimento (All. n. 2), dando mandato alla SOC Affari Generali di provvedere alla conseguente attività di sottoscrizione del testo medesimo, ai fini del perfezionamento del rapporto contrattuale;

6)

di dare mandato alla Struttura proponente di provvedere agli adempimenti consequenziali.

Con parere favorevole del  Direttore Amministrativo e del Direttore Sanitario

Altresì        

D E L I B E R A:

di autorizzare e dichiarare l'immediata esecutività della presente deliberazione, prevista dall'art. 3 della L.R. n. 31 del 30.6.1992, sussistendo la condizione di cui all'art. 134 del Decreto Legislativo n. 267 del 18.8.2000. 

 

 

 

 

 

 

 

AZIENDA SANITARIA LOCALE BI

Via Marconi n. 23 – BIELLA

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

 

 

DELIBERAZIONE N. 116 del 07-03-2013

 

 

 

 

Per approvazione

IL DIRETTORE GENERALE

f.to Dr. Gianfranco ZULIAN